Come nel mondo di Oz

Sradicata. Un Paese nuovo, una nuova città, una camera, valigie ancora da disfare, incertezze.

Non esiste un manuale di istruzioni per evitare la sofferenza, tua e degli altri. Continuo a ripetermi che tutto questo va affrontato piano piano, passo dopo passo.

Imparare bene la lingua, sfruttare al massimo il corso, cercare un lavoro, fare nuove conoscenze, provare a pensare solo a me stessa e non farmi distrarre troppo da ciò che provano gli altri per colpa mia. Non per egoismo. Ma perché lo spirito da crocerossina in questo momento non può avere il sopravvento. Ed è troppo importante che io riesca a capire che cosa veramente voglio, come reimpostare la mia vita, con chi. Sono io a doverlo capire, non gli altri a dovermelo dire.

La fine di un amore. La fine di un percorso di vita insieme. Sono cose che non avevo mai mai affrontato fino a ora, fino a questi 30. Mai. E la fine arriva così, con un impeto sconosciuto e violento, come nel mondo di Oz, dove il tornado ti prende e ti fa atterrare in un altro mondo, senza che tu possa fare niente per evitarlo e dove ci sei sempre tu, ma in altre vesti, con nuovi poteri.

Devi solo scoprirli e capire cosa vuoi farne.

 

photo: fonte Google Images

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...