Questione di tempo

Camera, interno giorno (ma senza sole).

Una valigia grigia alta quasi quanto me mi guarda imperiosa. Ai suoi piedi, supine come fossero colorate ancelle adoranti, 3 altre valigie più piccole. E poi uno zaino da trekking verde in procinto di scoppiare.

La valigia grigia è quella con cui lui partirà a Londra, fra 2 giorni.

Lo zaino verde quello con cui io andrò a Barcellona, fra 5 giorni.

Questa camera verrà comunque abbandonata giovedì. Le chiavi di questa casa dove abbiamo passato l’ultimo anno verranno riconsegnate. Un anno fa l’idea che oggi ci saremmo ritrovati così, sommersi di valigie, in procinto di espatriare, e di espatriare separatamente, era molto lontana dalla nostra immaginazione.

Nemmeno io, che pure ho avuto sempre una fantasia piuttosto galoppante, sarei arrivata a tanto. Eppure in due mesi sono riuscita a combinare tutto questo.

Certo che la vita, a volte, ti sorprende proprio.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...